Nome  Pass  
 Password  

Mercurio e le sue valenze karmico – evolutive - 3 parte









                                                                                                  
                 Paolo Crimaldi


Finora abbiamo visto i transiti di Chirone e Urano in aspetto al Mercurio natale, mentre in questo nuovo articolo andremo ad approfondire quelli di Nettuno.
I transiti di Nettuno in aspetto a Mercurio natale sono particolarmente importanti per comprendere quelle che sono le dinamiche spirituali ed evolutive con le quali l’individuo nel corso della sua esistenza deve confrontarsi.

E’ bene subito dire che quando si parla di spiritualità non si deve necessariamente intendere necessariamente il rapporto con il divino, ma l’acquisizione di una visione delle cose che diventa meno materiale, che assume una connotazione un po’ più fatalista e libera da dogmatismi scientifici e razionali. In altre parole la persona assume una maggiore consapevolezza di un determinato problema e acquisisce una maggiore propensione a risolvere lo stesso attraverso l’intuizione piuttosto che tramite la ragione.

Il transito di congiunzione di Nettuno con Mercurio natale può portare all’acquisizione di una maggiore capacità intuitiva e all’apertura di particolari canali percettivi che possono anche dare esperienze al di fuori della norma, come delle intuizioni profonde circa la natura di una persona o di una cosa, se non addirittura veri e propri episodi di veggenza.
Ma molto più spesso questo transito favorisce l’acquisizione di una visione particolarmente ampia e olistica dell’esistenza e può dare luogo a quelle particolari quanto rare esperienze che gli psicologi umanisti hanno chiamato peak experiences, esperienze vetta, ovvero una particolare apertura e consapevolezza del tutto, della durata di una frazione di secondo che però fornisce una chiave di volta alla propria esistenza, riuscendo anche a trasformarla globalmente.

A livello karmico il transito può portare a recuperare frammenti di vite precedenti, o più che veri e propri ricordi delle emozioni, sensazioni, modi di pensare che possono fornire chiarimenti su alcuni aspetti dell’attuale esistenza. In alcuni casi, soprattutto in chi nella propria carta natale ha forti valori nei segni d’Acqua, può esserci una sorta di apertura di un canale energetico che può permettere di accedere alla cronaca Akasha, ossia a quel luogo in cui sono conservati tutti i ricordi passati, presenti e futuri di tutto l’universo.

Quando Nettuno di transito forma aspetti dissonanti con il Mercurio di nascita, è molto probabile che l’individuo possa avere problemi inerenti la comprensione di ciò che vive, così come può avvertire la sensazione di essere vissuto dagli eventi, di non avere più la capacità di agire e condizionare la propria vita. In alcuni casi è probabile l’affiorare di ricordi, emozioni, sensazioni inerenti le passate esistenze che tendono ad imporsi su quella attuale e a confondere la persona, fino a dargli la sensazione di vivere al di fuori del tempo e dello spazio.

Infine gli aspetti armonici dei transiti di Nettuno a Mercurio radix possono comportare momenti particolarmente felici e creativi per la persona che ne è sottoposta e in più di qualche occasione vi è la possibilità di poter realizzare con grande facilità cose che fino ad un momento prima erano bloccate o mancavano dell’imput giusto che le facesse decollare.
Dal punto di vista spirituale questo transito può comportare una grande opportunità di avvicinare una visione della vita maggiormente spirituale, se non mistica, imparando a prestare maggiore attenzione alle coincidenze, a quelle sincronicità che spesso aprono ad una visione più ampia e piena della propria esistenza. Ma non bisogna però dimenticare che questo stesso transito, in persone che nella carta natale non hanno valori Terra, può portare ad un eccessiva attenzione alla realtà psichica e immaginaria, allontanandosi ulteriormente dagli aspetti partici, concreti della vita e incorrere in situazioni che possono mettere a repentaglio alcune sicurezza che magari si sono conquistate con tanta fatica.

Per cui durante il transito di Nettuno in aspetto armonico a Mercurio sarebbe sempre il caso di non fare mai scelte importanti, che possono riguardare la vita pratica, come ad esempio decidere di cambiare lavoro e seguire le proprie inclinazioni piuttosto che decidere di abbandonarsi ad un nuovo amore abbandonando da un giorno all’altro l’eventuale altro partner. In questo periodo, che a volte dura anche più di qualche anno, è sempre consigliabile attendere la fine del transito per fare qualsivoglia scelta che riguardi la vita pratica.


Stampa questo articolo

Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci