Astrology Online 


Cancro - Le sfide dell'anno



a cura di Sandra Zagatti



Nel vostro prossimo anno astrologico, ci saranno diversi cambiamenti celesti importanti per voi. Il primo riguarda Giove, che resterà dissonante nel quarto campo in Bilancia sino al 10 ottobre; precisamente, coinvolgerà la seconda decade sino al 20 agosto e poi la terza sino a fine transito In seguito comincerà uno splendido trigono nel quinto campo in Scorpione, coinvolgendo la prima decade sino al 25 novembre, la seconda sino al 22 gennaio 2018, la terza sino al 26 aprile e poi di nuovo la seconda durante l’anello di sosta. L’altro cambiamento riguarda Saturno, che da qualche tempo è in posizione neutra per il vostro segno ma che a fine anno, il 20 dicembre, si porterà in opposizione nel settimo campo in Capricorno, suo domicilio; poiché entrerà subito in anello di sosta, insisterà poi sulla prima decade nei restanti mesi dell’anno astrologico. E c’è anche Urano, che resterà dissonante alla terza decade dal decimo campo in Ariete sino al 16 maggio 2018, quando tornerà finalmente amico cominciando un sestile dall’undicesimo campo in Toro!

Segnalo inoltre lo spostamento di Plutone: uno spostamento non di segno (è sempre opposto in Capricorno) ma di gradi. A partire dal 10 febbraio circa, farà infatti un primo passaggio sulla terza decade. Trattandosi di un pianeta lentissimo, è ovvio che il suo transito coinvolgerà direttamente solo i nati con il Sole tra fine seconda e inizio terza decade (più o meno tra il 9 e il 12 luglio), anche perché poi retrograderà. Comunque è giusto ricordarlo perché un transito del genere modifica l’atmosfera con buon anticipo, suggerendo (forse all’inconscio) le trasformazioni necessarie…

Per quanto riguarda gli altri pianeti lenti, resta Nettuno che a sua volta vi coinvolge con un trigono alla seconda decade dal nono campo in Pesci; e continuerà a farlo nel prossimo anno.
Riassumendo: Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone… tutti i pianeti lenti interessano in qualche modo il vostro segno! Giove toccherà prima o dopo tutte le decadi, mentre Saturno si concentrerà sulla prima (in opposizione), Urano sulla terza (in quadratura) poi sulla prima (in sestile), Nettuno sulla seconda (in trigono), Plutone sulla seconda e un po’ anche sulla terza (in opposizione). Non è certo facile tentare una sintesi previsionale, né sarebbe sensato visto che le variabili individuali sono davvero molte, tuttavia è indubbio che il prossimo sarà un anno intenso, importantissimo per molti di voi.

Una valutazione va comunque fatta, relativamente a Giove. Il Grande Benefico della tradizione astrologica non è tanto legato alla cosiddetta “fortuna”, quanto alla fiducia, allo sviluppo personale, all’espansione degli orizzonti, sia sociali che culturali, professionali, persino spirituali. In tal senso, la sua quadratura ha appesantito l’ultimo anno con momenti di stanchezza, demotivazione, pessimismo, atteggiamenti rinunciatari: per altro comprensibili, visto che da molto tempo siete alle prese con transiti impegnativi. Adesso, con il cambio di segno di Giove (e più in là anche di Urano), almeno e innanzitutto sul piano personale credo che vi sentirete meglio, più forti e di nuovo fiduciosi, ritrovando la capacità di fare progetti: di cambiare per scelta, insomma, non solo per forza.

Ma vi/mi chiederete: e quel Saturno opposto? Già, non ha ancora finito Plutone che arriva lui, il “Signore degli Anelli”, il pianeta dei limiti, del dovere. Come farlo accordare con l’espansivo Giove? Semplice: non certo tentando un’improbabile compensazione ma riconoscendo a ogni pianeta il suo ruolo. Se quindi Saturno vi chiederà di rimboccarvi le maniche, di rinforzare la vostra autonomia emotiva e pratica, di accettare qualche sacrificio o di distaccarvi da situazioni ormai sterili, Giove vi aiuterà a non avvilirvi, mantenendo un approccio costruttivo senza rimpiangere il passato ma guardando al futuro con fiducia. E se Giove, invece, dovesse “allargarsi” troppo, disperdendo le vostre energie tra iniziative e sogni di gloria, ci penserà Saturno a riportarvi sul piano concreto, permettendovi quindi di trasformare la teoria in realtà verosimile e fruibile.

Nel complesso, e fatte salve le differenze individuali che ho premesso, credo che il vostro prossimo anno astrologico chiederà molto ma vi restituirà altrettanto, con gli interessi. E al successivo compleanno, ci saranno forse novità da festeggiare…



 
Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci