Sagittario - Le sfide dell'anno



a cura di Sandra Zagatti



Che il protagonista del vostro nuovo anno astrologico sia Giove, il vostro pianeta guida, l’ho già detto e lo ripeto volentieri in questa sede. Dall’8 novembre Giove è infatti “tornato a casa”, appunto nel vostro segno, e resterà a farvi compagnia per circa tredici mesi, precisamente sino al 2 dicembre 2019. In particolare sarà congiunto alla prima decade sino al prossimo 23 dicembre, alla seconda sino al 14 febbraio, alla terza sino al 6 giugno, poi durante l’anello di sosta tornerà a coinvolgere la seconda decade sino al 13 ottobre e infine la terza sino alla conclusione del suo transito.

Dal suo ultimo passaggio sono trascorsi dodici anni, e ovviamente non è detto che si ripropongano situazioni simili a quelle di allora, perché adesso i contesti – esistenziali e astrologici – sono differenti, e lo siete anche voi. Tuttavia può essere utile tornare con la memoria a quei tempi, per ricordare come vi sentivate, quali erano i vostri desideri e come siete riusciti a perseguirli o concretizzarli. Almeno a livello energetico Giove ha infatti la medesima funzione, che è quella di incoraggiare il vostro sviluppo, la vostra espansione culturale, morale, spirituale, ma anche sociale e lavorativa… e potrà farlo attraverso esperienze diverse, viaggi, studi, nuove conoscenze e nuovi interessi! Cosa ciò possa poi significare in termini pratici e quanto inciderà sulla vostra crescita dipende naturalmente da tante variabili, sia di contorno che individuali; nonché dai transiti più veloci che si affiancheranno a questa congiunzione di Giove caratterizzandone le tappe, le fasi positive e quelle di verifica. Ma è importante che fin da ora siate voi ad accoglierne con disponibilità gli stimoli e le promesse, magari facendo già qualche passo avanti verso una trasformazione migliorativa.

Un po’ tutti, ma in particolare se siete nativi della terza decade, sino al 6 marzo avrete anche il sostegno di Urano, al suo ultimo passaggio di trigono nel quinto campo in Ariete. Anzi, Urano non si limiterà a sostenervi ma vi spingerà a cambiare, a rinnovarvi, ad abbandonare ciò che vi limita e non vi soddisfa più, cercando nuove strade appaganti da percorrere; e in tal senso sarà un buon alleato a Giove, sia pure con tempistiche diverse. Da un certo punto di vista, infatti, Urano anticipa Giove: in fondo il suo trigono è iniziato anni fa e ora è proprio verso la conclusione, quindi i cambiamenti più radicali sono forse già avvenuti (almeno per la prima e seconda decade) e adesso potrete esprimerli nelle relative conseguenze, appunto aprendovi a nuovi orizzonti di esplorazione nella vita privata o professionale.

Al di là dei normali alti e bassi, che analizzeremo negli altri paragrafi, l’unico disturbo proviene da Nettuno, sempre in dissonanza nel quarto campo in Pesci e che per tre volte durante l’anno sarà in preciso aspetto di quadratura con Giove. Transitando sulla seconda decade, per gli altri nativi ovviamente sarà meno incisivo, ma è comunque da considerare un fattore di incertezza, di confusione almeno episodica, come se ogni tanto foste infastiditi da qualche dubbio o, viceversa, esaltati da intensi ideali ma con scarsa obiettività. In tal senso, credo che la sfida dell’anno sia sostanzialmente nel trovare e mantenere un equilibrio tra gli slanci di espansione e la necessaria concretezza. Cioè, da un lato dovrete filtrare sogni e progetti con vaglio critico, senza eccedere in sicurezza e ingenuità, d’altro lato dovrete difendere il vostro entusiasmo e ottimismo, senza avvilirvi o mollare tutto di fronte agli ostacoli.

In conclusione, ridimensionare le aspettative potrà essere utile all’occorrenza, non certo o non solo mortificante, perché vi permetterà di evitare delusioni, errori di valutazione, dispersione di energie… e quindi di realizzare di più, raggiungendo soddisfazioni più stabili e risultati meno effimeri. Ma la sfida più importante di Giove, o meglio l’opportunità che vi offre, è di modificare il punto di vista sulla realtà e innanzitutto su voi stessi, recuperando o consolidando la sicurezza dei vostri valori, delle vostre capacità, delle risorse interiori sempre a disposizione, che solo così potranno trasformarsi anche in risorse operative.



 
Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci