Astrology Online 


Toro - L'anno che verrà : i momenti critici



a cura di Sandra Zagatti



Come ho accennato in premessa, Marte farà un lungo passaggio in dissonanza nel decimo campo in Acquario, diviso in due “scaglioni” temporali. La prima fase comprenderà il periodo tra il 15 maggio e il 14 agosto, durante il quale il pianeta interesserà direttamente la prima decade. All’interno di questo periodo si aggiungeranno le quadrature di Venere (dal 14 giugno al 10 luglio) e di Mercurio (dal 29 giugno, in estensione al 5 settembre), nonché – sempre per la prima decade – la congiunzione di Urano. È possibile che ci sia qualche problema nei rapporti, di lavoro o affettivi a seconda dei casi, ma in linea generale sembra che il vero problema – chiamiamolo così – riguardi una sensazione di scontentezza, di frustrazione, come se non riusciste a trovare la direzione giusta o foste disturbati e avviliti da freni, ostacoli oggettivi.

Desiderate maggiore libertà, cercate nuove motivazioni, ma è come se vi sentiste ingabbiati dentro situazioni che non vi appartengono o non vi interessano più. Ovvio che non sarà un periodo facile ma, pur portando pazienza, qualche cambiamento potrebbe già farsi strada, qualche novità stimolarvi o, di contro, mostrarsi come alternativa non ancora raggiungibile. Dovreste comunque evitare di scoraggiarvi, deprimervi, cercando semmai di capire quali siano le cause più profonde della vostra insoddisfazione, al di là di eventuali motivi di superficie, contingenti o scatenanti, e cominciando a trasformare quelle ipotesi alternative in progetti, in volontà.

Questi primi mesi del vostro anno astrologico (più o meno la seconda parte del 2018) saranno in effetti i più faticosi. Marte riproporrà la sua quadratura dal 10 settembre al 15 novembre, ma questa volta sarà sempre in moto diretto e quindi riguarderà, più velocemente, tutte e tre le diverse decadi. Intanto anche Venere inizierà il suo anello di sosta in opposizione nel settimo campo in Scorpione, a sua volta concentrata sulla prima decade tra il 9 settembre e il 31 ottobre, poi in modo più veloce (e meno incisivo) nel mese di novembre. Anzi, ho già detto quanto novembre sembri segnare una fase di svolta. Nel frattempo non escludo che certi rapporti in crisi arrivino al capolinea, e mi riferisco in particolare ai rapporti di coppia, ma questo dipende dai singoli casi: ovviamente, transiti del genere non hanno la funzione di danneggiare le relazioni che funzionano! Si tratta, piuttosto, di una fase di trasformazione che riguarda voi come individui e che, di conseguenza, andrà a coinvolgere i rapporti per verificare se o quanto ancora siano in sintonia con i vostri bisogni e desideri. Ma che dubbi e fatiche vengano poi premiati appare quanto meno assai probabile… come vedremo nell’altro paragrafo.


 
Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci