Ariete - L'anno che verrà : i momenti critici



a cura di Sandra Zagatti



All’interno di un anno sono ovviamente i pianeti veloci a caratterizzare i periodi più brevi, ma se Mercurio e Venere sono spesso troppo veloci per farsi notare in maniera incisiva, Marte – che resta in un segno mediamente un paio di mesi – è di solito il fautore più evidente di quegli “alti e bassi” di cui accennavo in premessa, soprattutto quando va a potenziare o attivare i transiti lenti. E in particolare è importante per voi, trattandosi del pianeta che governa il vostro segno.

Ebbene, durante il prossimo anno astrologico Marte sarà dissonante in tre occasioni. Il suo primo passaggio di quadratura, nel quarto campo in Cancro, avverrà tra il 15 maggio e il 2 luglio. Dal 4 al 27 giugno vi si affiancherà Mercurio, quindi sarà proprio questo il mese più antipatico. In genere è il periodo in cui sul lavoro c’è l’urgenza di concludere le questioni in corso prima delle ferie, poi ci sono le scadenze fiscali e insomma potrebbe trattarsi di questo. Non è da escludere qualche tensione anche in casa, forse proprio in vista dell’organizzazione delle vacanze, per lo stress economico, per disaccordi con eventuali figli. La seconda metà di giugno sembra più pesante per i nativi della seconda e terza decade.

Marte sarà poi in opposizione nel settimo campo in Bilancia, tra il 4 ottobre e il 19 novembre. In questo caso, i pianeti veloci lo precederanno, transitando a loro volta in Bilancia tra metà settembre e inizio ottobre. È dunque possibile che arriviate all’opposizione di Marte già un po’ stanchi, che magari abbiate gestito alcuni fastidi sul lavoro o con il partner e che alla fine perdiate la pazienza, reagendo in modo impulsivo o prendendo alcune decisioni critiche. A inizio novembre però Venere tornerà in appoggio e probabilmente, almeno nelle situazioni più normali, il rapporto di coppia potrà recuperare.

Infine ci sarà la quadratura di Marte nel decimo campo in Capricorno, dal 16 febbraio al 30 marzo 2020: forse la dissonanza più impegnativa dell’anno. C’è infatti da considerare che in quel periodo anche Giove sarà in Capricorno, già sulla seconda decade, mentre Saturno e Plutone saranno entrambi sulla terza. È verosimile ipotizzare che il lavoro richiederà molta attenzione, responsabilità: può darsi che ci siano persone o situazioni che non vi convincono, che vi ostacolano, scelte delicate da compiere, preoccupazioni varie. Può anche darsi che vi sentiate poco apprezzati o stimolati, che abbiate voglia di prendere strade diverse e vi dibattiate tra il desiderio di mandare all’aria un impiego, un’attività, e il timore delle conseguenze economiche. Comunque sia, ciò che conta è che rimaniate obiettivi e non sopravvalutiate le vostre forze… ma nemmeno le sottovalutiate, lasciandovi scoraggiare dalle difficoltà.


 
Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci